“Ad uso personale”?

Leggo qui che R.F. Levi ha suggerito – secondo lui per salvare i blog – di aggiungere un comma all’articolo 7 di questo bel disegno di legge che esenti dall’obbligo di iscriversi al Roc “i soggetti che accedono o operano su internet per prodotti o siti ad uso personale e non ad uso collettivo”. Non capisco, francamente, che cosa voglia dire “ad uso personale”: si salvano solo i blog ad accesso riservato, oppure ha qualche speranza anche chi ha, come me, un blog che non legge nessuno?

Se scrivo una cosa in rete, anche “ad uso personale”, per autoterapia, mi può leggere tutto il mondo. Anche un sito massimamente intimistico, dedicato alla mia squisita, ineffabile interiorità è, in questo senso, “ad uso collettivo”.

Vorrei sbagliarmi, ma mi sembra che tutto ciò tradisca la volontà di riservare artificiosamente la comunicazione pubblica agli editori commerciali, anche quando non c’è affatto bisogno di loro.

7 Responses to ““Ad uso personale”?”

  1. Hai ragione. La modifica che propone Levi non è chiara e dovrebbe essere chiarita per non creare incomprensioni.
    Riferendomi alle parole di Gentiloni, che pensava che la legge si riferisse soltanto alle testate giornalistiche, si può ipotizzare che con uso collettivo intenda quei blog che dichiaratamente indicati per la collettività (i giornalisti scrivono per gli altri, mentre io scrivo principalmente per me stesso) o per quei blog che hanno scopi commerciali o che fanno parte di società e che quindi servono a fare pubblicità. Molte ipotesi possono essere fatte, ma sempre ipotesi rimangono.
    Si resta nuovamente in attese di notizie, sperando che siano chiare.

  2. Aggiungo una cosa: la dichiarazione che citi tu dovresti averla presa da La Stampa, ma nell’articolo de La Repubblica Levi esclude sia siti ad uso personale che collettivo. Personalmente non ho capito quale affermazione sia vera

  3. Veramente la dichiarazione virgolettata è da “Repubblica”, che ho linkato. La seconda versione è quella di “Punto informatico”. Le due versioni differiscono. Non so da che cosa dipenda tutto ciò: da una rettifica del Levi, o dalla fretta dei giornalisti?

    Forse soffriamo di una informazione un po’ imprecisa perché i soggetti in questione non sono ancora iscritti al ROC…🙂

  4. Bel blog. Complimenti!
    Trovo però lo snap preview una distrazione superflua.
    marcomkc

  5. Grazie!
    Hai ragione sullo snap preview. L’ho tolto..

  6. Ti aggiungo ai miei feed.
    Marco

Trackbacks

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: