La valutazione della ricerca e i suoi piedi d’argilla

I dati sulla ricerca italiana sono pubblici? Sono completi? Sono gratuiti? Sono facili da trovare? Pare proprio di no. Lo spiega Paola Galimberti in un articolo che ho recensito e segnalato qui. Sembrano – e forse sono – questioni pedestri: ma è su questi piedi che la valutazione della qualità della ricerca vuole camminare.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: