Vittorie ambigue: lo stato dell’accesso aperto

Chi avesse perso l’intervista a Richard Poynder sullo stato dell’accesso aperto può leggerne una presentazione sul “Bollettino telematico di filosofia politica”, qui – con alcune domande che, in italiano, molti si erano già fatti ma che, in inglese, sembrano più serie.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: